Romanzi a pezzi

ANORMALI PER SEMPRE – Parte terza

In un altro giorno grigio da rinchiusa, arrivò un nuovo paziente. Ero lì dentro da circa due settimane: conoscevo tutti e tutti mi conoscevano. L’infermiera slava aveva imparato il mio menù senza venirmelo a chiedere …[CONTINUA A LEGGERE]

donna con fiore bianco
Romanzi a pezzi

ANORMALI PER SEMPRE – Parte seconda

– Allora, Laura, per la colazione tè e biscotti, a pranzo prosciutto e puré e a cena la minestra. Abbiamo deciso così? Sono seduta sul letto: guardo l’infermiera con accento slavo ripetermi il menù orrendo che …[CONTINUA A LEGGERE]

Romanzi a pezzi

I GELSOMINI GIALLI – Parte sesta

La ragazza guarda il ragazzo che non la guarda: c’è un tale silenzio che il ticchettio dell’orologio sembra un ruggito. Quel suono dice: il tempo è scaduto, basta, è ora che andiate. Scegliete una strada, chiedete …[CONTINUA A LEGGERE]

Romanzi a pezzi

ELEGIA XY – Parte terza

Ricordo ancora quella volta che ti trovai a scarabocchiare con aria assente su un foglietto la frase: “Se sono diventata ciò che sono è tutto demerito tuo.” Ricordo che ti passai accanto ma finsi di non …[CONTINUA A LEGGERE]

Romanzi a pezzi

ELEGIA XY – Parte seconda

Il professor Terzulli non disse niente, abbozzò un sorriso diviso tra la comprensione e la contrizione, entrambi sentimenti che non provava in quell’istante e che si sarebbero sciolti dal suo volto appena ti avesse dato …[CONTINUA A LEGGERE]